home
biogr.
english
español
français
Deutsch
한 국 어
1976/95
1996
1997
1998
1999
2000
2001
2002
2003
2004
2005
2006
2007
2008
2009
2010
2011
2012
2013
2014
2015
2016
2017


VI DOMENICA DI PASQUA (A)
Voghiera – Bondeno: 5 maggio 2002

1. "Io pregherò il Padre ed Egli vi darà un altro Consolatore perché rimanga con voi sempre". Carissimi cresimandi, la preghiera di cui Gesù parla, è stata rivolta al Padre anche per ciascuno di voi. E’ a causa di questa preghiera che ora il Padre vi dona lo Spirito Santo mediante il sacramento della Cresima.

Come avete sentito Egli viene chiamato con due nomi: "il Consolatore" e "lo Spirito di Verità". Cerchiamo di capire bene il significato profondo di questi due appellativi.

Lo Spirito Santo che state per ricevere è "il Consolatore". Egli cioè rimane con voi per sempre per essere colui che vi assiste nelle difficoltà che incontrerete se vorrete vivere da veri discepoli del Signore. La sequela di Cristo è ardua; sarete tentati di tralasciarla. Ora vi è donato lo Spirito Santo come colui che vi sostiene, vi dà forza, vi convince intimamente che, nonostante tutto, è meglio seguire il Signore. E qui raggiungiamo il significato del secondo appellativo.

Lo Spirito Santo che state per ricevere è "lo Spirito di Verità". Se vi ricordate, domenica scorsa Gesù aveva detto di se stesso: "io sono … la Verità". Lo "Spirito di Verità" quindi significa lo Spirito che procede dalla Verità che è Gesù. Di conseguenza lo Spirito vi introduce sempre più nella conoscenza di Gesù; ci fa penetrare sempre più profondamente nella comprensione della Parola di Gesù, in ciò che Lui ha fatto per noi, nei suoi doni. Lo Spirito Santo è veramente il nostro insegnante. Qual è il suo … edificio scolastico, dove dà lezioni? "Sarà in voi", ci ha detto il Signore. Lo Spirito Santo dimora nella vostra stessa persona. Per questo la cosa più importante nella vita, la cosa più desiderabile, la cosa di cui abbiamo più bisogno è la presenza dello Spirito Santo in noi. Cristo si fa capire da noi attraverso lo Spirito; è lo Spirito che ci fa conoscere ed amare Gesù. E non c’è nulla di più importante che conoscere ed amare Gesù.

Parlando dello Spirito Santo come Spirito di verità, Gesù fa un’aggiunta importante: "che il mondo non può ricevere, perché non lo vede e non lo conosce". E’ un’aggiunta assai importante. Lo Spirito Santo non viene a dimorare in coloro che non sono attenti alla parola del Signore; che credono sia reale solo ciò che si vede e si tocca, ritenendo tutto il resto, Dio e l’anima, la grazia e la vita eterna, parole prive di senso. Non potendo vedere né conoscere tutte queste realtà in cui vive il discepolo del Signore, costoro non possono neppure desiderare di ricevere lo Spirito Santo.

A questo punto voi comprendete il significato profondo di questo avvenimento che sta accadendo in voi. Il Padre vi sta donando lo Spirito Santo "perché rimanga con voi sempre". Da oggi inizia per voi una nuova tappa nella vostra vita cristiana. Avete bisogno di fortezza e coraggio perché incontrerete tante difficoltà: lo Spirito Santo che "dimora presso di voi e sarà in voi", sarà la vostra forza. Avete bisogno di approfondire la vostra conoscenza della Verità che è Gesù, continuando a venire al catechismo: lo Spirito Santo vi istruirà interiormente. Dovrete vivere da cristiani in un mondo che cercherà di distrarvi, di staccarvi dalla sequela di Gesù: lo Spirito Santo vi farà capire e vi convincerà che voi, e non il mondo, avete ragione. E’ una nuova vita che inizia in voi.

2. "Se mi amate, osservate i miei comandamenti". Ora comprendete bene questa parola del Signore.

La vita nuova che iniziate oggi nella forza dello Spirito Santo, non è una vita vissuta in qualsiasi modo. E’ "osservanza dei comandamenti" del Signore. Ma è un’osservanza che nasce dall’amore per Gesù. E’ proprio di ogni vero amico fare ciò che sappiamo gradito all’amico: Gesù ci rivela ciò che gli è gradito attraverso i suoi comandamenti. Di conseguenza, Egli ci dice: "se mi amate, osservate i miei comandamenti".

E’ dunque una vita di amicizia con Cristo che lo Spirito Santo vuole da oggi in poi farvi vivere: è in questa amicizia che troverete la vostra gioia.