home
biogr.
english
español
français
한 국 어
1976/95
1996
1997
1998
1999
2000
2001
2002
2003
2004
2005
2006
2007
2008
2009
2010
2011
2012
2013
2014
2015
2016
2017


Messaggio agli educatori in occasione della chiusura dell’Anno Santo
5 gennaio 2001

Carissimi educatori,

a voi è affidato il tesoro più prezioso: la persona umana. Vi è affidata perché sia aiutata a crescere fino alla piena misura della sua umanità. Vi è affidata dai genitori, di cui siete i principali cooperatori; vi è affidata dalla Chiesa, che a voi chiede di essere aiutata in ciò che le sta più a cuore: la trasmissione della fede. Non abbassate mai la stima della vostra missione, anche se oggi spesso siete indotti a farlo da decisioni ed attitudini stolte ed anti-umane.

Penso in particolare alla scuola. Tenete alta la sua dignità: essa è il luogo in cui viene generata la storia del nostro popolo, e vengono decisi i suoi destini. Al bambino si deve una grande riverenza e la sua dignità è difesa dal suo Angelo che vede sempre il volto del Padre. All’adolescente e al giovane mostratevi autorevoli testimoni di una Verità e di un Senso senza dei quali la loro vita diventerebbe un vacuo nomadismo senza meta.

Penso alla stupenda schiera di sublimi educatori che la Chiesa ha donato all’umanità: Origene, S. Giovanni Battista de la Salle, S. Giovanni Bosco, S. Teresa Benedetta Stein. A loro vi affido: che l’Anno Santo aumenti in tutti voi il fuoco della passione educativa.

 

Cattedrale di Ferrara, 5 gennaio 2001
Chiusura Anno Santo 2000

Carlo Caffarra
Arcivescovo di Ferrara-Comacchio